La “Chartula” di Ad Limina Petri

La Credenziale certifica lo status di “pellegrino”, ovvero di colui che si reca ad un luogo di culto cristiano con lʼintenzione di rafforzare la propria fede e di fare una importante esperienza umana e spirituale.

E’ un vero e proprio documento, che impegna il richiedente ad un comportamento rispettoso verso chi presta ospitalità e verso coloro che incontra lungo il cammino. Consente lʼaccesso agli “Ospitali”, alle strutture di accoglienza dedicate e alle altre ospitalità ecclesiastiche.
Può essere utilizzata solo da coloro che effettuano il pellegrinaggio a piedi, in bicicletta o a cavallo.

All’interno sono riportati il nome del pellegrino, il luogo e la data di partenza, il luogo e la data di arrivo: lungo il Cammino, consente di raccogliere i timbri delle località incontrate, delle strutture di ospitalità e dei Santuari, a dimostrazione (e ricordo) del percorso compiuto. La Credenziale consente infatti di conseguire il certificato di fine pellegrinaggio quale, ovvero il “Testimonium” per chi si reca a Roma o presso numerose altre mete di pellegrinaggio, la “Compostella” per chi si reca a Santiago.

Nello spazio della prima tappa, suggeriamo di far apporre timbro e firma dal proprio parroco. L’inizio del pellegrinaggio è il primo passo: la propria casa e la comunità parrocchiale.

Quelle stampate in proprio potrebbero incontrare difficoltà ad essere accettate.

Il servizio di invio della Chartula è gratuito ed è svolto a cura dell’Ufficio Credenziali dell’Associazione ecclesiale Ad Limina Petri. Ci permettiamo di suggerire un’offerta libera per contribuire alle spese di spedizione e sostenere i costi del servizio.

Dove trovare la Chartula di Ad Limina Petri:

La credenziale di Ad Limina Petri si chiama “Chartula“,

Il documento è rilasciato direttamente dall’Associazione Ad Limina Petri e in numerosi altri punti lungo le antiche Vie di storia, di cultura e di pellegrinaggio.

Entra nella rete