Essere pellegrini, oggi.

Perché, in questo terzo millennio, tante proposte di cammino lunghe centinaia di chilometri?
Per ritrovare i ritmi naturali dell’uomo. Per recuperare il contatto con la natura. Per riscoprire i valori dell’essenzialità e dell’ospitalità.

Ma perché verso Roma o lungo le antiche Vie di pellegrinaggio?
Perché si va al centro della cristianità. Perché si riscopre l’appartenenza alla storia e si attraversa lentamente un’Italia meravigliosa in tutte le sue diversità.
Perché è una formidabile esperienza spirituale.

Ma perché a piedi o in bicicletta?
Perché l’uomo è fatto per camminare. Perché il cammino è scuola di vita. Perché consente di dialogare con se stessi, con gli altri e con Dio.

E poi, tornato a casa?
Sarai fiero di aver fatto una cosa straordinaria. La scala dei tuoi valori avrà cambiato assetto. Le giornate saranno molto diverse.

E se non sono credente?
ANDIAMO E LO SCOPRIRAI!

Il VADEMECUM elaborato dall’Associazione ecclesiale Ad Limina Petri si propone di facilitare i momenti di preghiera che possono segnare la progressione del cammino del viandante e del pellegrino a piedi lungo le antiche Vie.

Per informarti e scoprire la bellezza del pellegrinaggio e dell’essere viandanti, a piedi e in bicicletta, suggeriamo la lettura di questi testi (in PDF):

Entra nella comunità ALP